dormire sul lato sinistro
FAMIGLIA,  GENITORI,  GRAVIDANZA,  MAMMA,  NONNI,  NOTIZIE,  PAPA'

Lato sinistro, per dormire meglio anche in gravidanza

Durante la gravidanza e quando si diventa genitori si rinuncia ad ore di sonno, aumentando nervosismo e stress… allora perché non provare a dormire quelle poche ore in maniera corretta ovvero sul lato sinistro?

C’è una posizione che porta più benefici di altre, quale?

IL LATO SINISTRO

Può sembrare strano e senza fondamento, in realtà per quanto i nostri corpi ci possano apparire simmetrici esternamente, all’interno non lo sono affatto.

I nostri fluidi interni si spostano sulla base della posizione in cui si trova il corpo e gli stessi rifiuti si muovono di conseguenza.

Chi di voi ha mai sofferto di intestino irritabile, intestino pigro, infiammazioni intestinali e problemi gastrointestinali di vario genere?

Non tutti questi problemi si possono risolvere dormendo in una determinata posizione, ma perché non provare ad aiutare il nostro corpo a gestire il tutto in maniera più semplice sfruttando la semplice gravità?

BENEFICI DEL LATO SINISTRO

Già nel passato è stata studiata la posizione del corpo durante le ore di sonno, l’antica medicina indiana ad esempio parla dei plurimi vantaggi che si riscontrano come:

  • Miglior drenaggio linfatico, che porta all’eliminazione delle tossine in maniera più efficacemente aiutando così a disintossicare il nostro corpo;
  • Un miglior filtraggio del sangue portato da un miglior lavoro della milza e questo sfruttando sempre la sola forza di gravità.

Dormendo sul lato sinistro si porta il colon a lavorare meglio facendo transitare in maniera più corretta il cibo e favorendone lo scarico mattutino.

E’ chiaro che non è facile di punto in bianco abituarsi ad una nuova posizione e non si deve forzare troppo soprattutto se in presenza di dolori o fastidi ad esempio alle spalle o colonna vertebrale, il consiglio è sempre quello di provare in maniera graduale ed aiutandosi abbracciando un cuscino tenuto tra le gambe.

DORMIRE SU UN LATO – BENEFICI

  • Riduzione del bruciore di stomaco: La Ayurvedica aveva già teorizzato i benefici del dormire su un lato e gli stessi benefici sono poi stati confermati dalla medicina moderna che ha denotato minori bruciori di stomaco dormendo sul lato sinistro rispetto a quello destro, dovuti al fatto che i succhi gastrici restano più in basso sull’esofago nella fase del sonno.
  • Miglior salute cerebrale: La nostra mente riesce a disintossicarsi meglio quando si dorme sul lato sinistro ma anche sul lato destro, queste posizioni permettono al cervello di ripulirsi dai rifiuti interstiziali aiutando a ridurre in particolare malattie come il Parkinson e l’Alzheimer.
  • Miglior digestione: Per quanto detto in precedenza, la posizione e la forza di gravità aiutano a migliorare la digestione, migliorando quindi tutti quei fastidi intestinali tanto odiati.
  • Riduzione del russare o apnee notturne: Dormire su un lato, impedisce alla nostra lingua di scivolare all’indietro bloccando in maniera parziale le vie respiratorie, è chiaro che se ci sono altri problemi che portano al russare o apnee notturne, come deviazione del setto nasale o altro, bisognerà capire con il proprio medico come intervenire, perché probabilmente la sola posizione del sonno notturno non potrà aiutare.

GRAVIDANZA

Anche in gravidanza è consigliabile dormire sul fianco sinistro perchè?

  • C’è un miglioramento generale della circolazione;
  • l’utero tende a fare meno pressione sul fegato;
  • miglior passaggio del sangue verso utero e reni;
  • notevole sollievo alla schiena affaticata dalla gravidanza stessa.

Chiariamo che non sempre è preferibile dormire sul lato sinistro, ad esempio per chi ha problemi cardiaci (fatevi sempre consigliare dal vostro medico), dormire sul lato destro invece che il sinistro tende a regolare il battito cardiaco e diminuire la pressione arteriosa.

Vi segnalo lo studio condotto dal Dottor John Doulliard e pubblicato sulla rivista scientifica The Journal of Clinical Gastroenterology che ha specificato quali sono i rischi a lungo termine dormendo sul lato destro e quali sono i benefici del lato sinistro.

In conclusione, provate a dormire sul lato sinistro, sempre che non abbiate problemi particolari che ve lo impediscano e scriveteci sui commenti se vi ha portato benefici o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *