NOTIZIE

lingue diverse? in aiuto arriva il robot

In alcuni ospedali del Veneto da questa estate è arrivato un nuovo modo per comunicare, un amico in più, si chiama Eddy ed è un piccolo robottino in grado, grazie ad una telecamera e sensori, di muoversi nei reparti di pediatria e aiutare i medici a comunicare con genitori che parlano lingue diverse.

Il robot grazie ad un grande schermo, mette in comunicazione il medico del reparto con un interprete che in remoto traduce la conversazione e permette una più chiara comunicazione medico-paziente, in questo modo, soprattutto i genitori preoccupati che in quei momenti hanno bisogno di essere rassicurati e calmati, possono comunicare nella propria lingua con tutti i benefici del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *