IL PARTO,  NOTIZIE

Lotus birth – Attenzione!

Lotus birth, cos’è? è una pratica nata nel 1979 dall’omonima infermiera californiana e consiste nell’evitare di tagliare il cordone ombelicale non appena il bambino nasce, per tenerlo attaccato alla placenta fino al suo essiccamento

l’idea alla base di tale pratica è quella di permettere il distacco tra bambino e placenta quando il loro rapporto è definitivamente concluso.

Per fare ciò, la placenta “viaggia” con il bambino, prendendo però alcune precauzioni, ovvero l’uso di sale per favorire l’essiccamento ed oli essenziali per nascondere l’odore…

In questo articolo non ci soffermeremo sulle varie correnti di pensiero, che potranno essere oggetto di analisi successive.

In Italia non è consentito applicare il Lotus birth, i rischi di infezione sono alti e non ci sono dati scientifici che dimostrino benefici, l’apporto di sangue al bambino si interrompe non appena il cordone smette di pulsare

negli ultimi anni la richiesta di tale procedura è aumentata notevolmente, mettendo in difficoltà gli stessi medici, che per legge non possono applicarla e che conoscono i rischi di infezioni derivanti da tale pratica.

questo articolo non vuole esaminare i rischi medici di tale comportamento, che potranno essere sviluppati in seguito, ma spronare ad una riflessione e ad una maggiore allerta sulle conseguenze di alcune nostre scelte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *