peso zaino scolastico
BAMBINO,  CRESCITA,  FAMIGLIA,  GENITORI,  MAMMA,  NOTIZIE

zaino pesante, andare a scuola

Mio figlio alla scuola elementare, doveva salire diverse rampe di scale, così abbiamo optato per un semplice zaino senza ruote, perché più lo zaino è grande più pesa (trolley) , anche da vuoto.

Settembre 2019, il primogenito ha iniziato a frequentare la scuola media, ho pensato che magari avrei dovuto comprare un zaino più piccolo, leggero perché le ore a scuola media sono meno rispetto alla scuola elementare

beh… mi sono dovuta ricredere immediatamente, ho cambiato zaino, più ampio e con le ruote, perché il peso è davvero troppo, fa fatica a sollevarlo anche un adulto…

TANTE TEORIE, NON RISPETTATE

Il Gruppo italiano di studio della scoliosi e delle patologie vertebrali ha preparato tempo fa il decalogo dello zainetto:

  1. Lo zaino è come un vestito: controllare che la taglia non sia enorme;
  2. Anche lo zainetto vuoto ha un suo peso che contribuisce al totale quindi meglio che lo zaino da vuoto non superi il 15/20 per cento del vostro peso;
  3. Gli zaini con apertura a soffietto offrono un maggior volume e danno un minore sbilanciamento posteriore;
  4. Lo zaino deve avere lo schienale rigido , per distribuire la pressione sulla schiena (ed evitare l’effetto sacco di patate);
  5. Le bretelle devono essere ampie ed imbottite;
  6. È opportuno che lo zainetto abbia una cintura per i fianchi e una cintura pettorale con fibbia, per distribuire meglio il peso;
  7. Lo zaino deve avere una maniglia solida e confortevole;
  8. Preferite zaini divisi in scompartimenti, che aiutino a tenere le cose in ordine e a distribuire il peso;
  9. Meglio gli zaini con fasce in materiale riflettente.

Nel documento Chiarimenti in merito al peso degli zainetti scolastici elaborato nel 2009 dal Ministero dell’istruzione, università e ricerca e dal Ministero del lavoro, salute e politiche sociali ed inviato agli assessorati scolastici regionali e a tutti i dirigenti scolastici, sono riportate le raccomandazioni del Consiglio Superiore di Sanità, fatte anche tenendo conto della letteratura scientifica internazionale, relative alla controversa questione del super zaino che affligge soprattutto i ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori:

Il peso dello zaino non dovrebbe superare il 10-15% del peso corporeo dell’alunno che lo indossa.

Lo zaino deve essere indossato in maniera corretta, facendo sì che il carico venga ripartito simmetricamente sul dorso e non su un solo lato: un carico asimmetrico comporta come noto un carico aumentato per il rachide in atteggiamento posturale non fisiologico.

E’ necessaria un’educazione all’essenzialità organizzativa del corredo scolastico da parte dei docenti considerando anche che, già da qualche anno le case editrici hanno iniziato a stampare i testi scolastici in fascicoli, proprio per consentire di alleggerire il peso degli zaini scolastici.

E’ necessario inserire la corretta gestione del peso dello zaino all’interno di una più ampia educazione alla salute e alla promozione di corretti stili di vita.

DISEGNO DI LEGGE

Art. 1.

(Legge delega in materia di peso, trasporto e uso dei libri di testo nella scuola elementare e media)

1. Il Governo è delegato ad adottare, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, uno o più decreti legislativi in materia di peso, trasporto e uso dei libri di testo nella scuola elementare e media.

Art. 2.

(Principi e criteri direttivi)

1. I decreti di cui all’articolo 1 devono osservare i seguenti princìpi e criteri direttivi:

a) istituzione di un limite personalizzato del peso degli zainetti scolastici in modo che tale peso non sia superiore ad 1/10 del peso corporeo dell’alunno di normale costituzione e ad 1/15 del peso corporeo dell’alunno di costituzione gracile.

Lo zaino inoltre non deve superare in altezza e larghezza le dimensioni del tronco dell’alunno

deve avere uno schienale rinforzato con leghe metalliche leggere che ne impediscano il cedimento,

deve essere allegato un opuscolo informativo con indicazioni su come utilizzare lo zaino al meglio per evitare carichi eccessivi sulla colonna vertebrale e nozioni di base sui problemi della colonna medesima e su come prevenirli.

b) dotazione in tutte le scuole di armadietti a disposizione degli studenti per conservare libri e altro materiale di uso non quotidiano.

c) attribuzione agli insegnanti, e ovunque possibile ad un responsabile per la salute degli alunni, appositamente designato per ogni scuola, della supervisione, per la parte di loro competenza, dell’osservanza delle disposizioni della presente legge.

d) programmazione delle materie tale da consentire che il numero degli insegnamenti di ogni giornata sia inferiore al numero delle ore di presenza a scuola.

e) promozione di una produzione libraria per la scuola elementare e media che porti verso volumi a fascicoli tematici e composti da materiali leggeri, in modo da ridurre il peso trasportato per ciascuna materia.

COSA POTETE FARE VOI BAMBINI/RAGAZZI

Usare al meglio lo zainetto scolastico:

  1. Riempire lo zainetto, partendo dallo schienale, con i libri più grandi e pesanti e continuando con libri, quaderni o altro di dimensioni, volume e peso minore;
  2. Indossare lo zainetto utilizzando entrambe le bretelle larghe ed imbottite;
  3. Regolare bene le fibbie delle bretelle;
  4. Ricordarsi di usare sempre e bene la cintura di fissaggio addominale;
  5. Lo schienale rigido dovrà essere sempre ben aderente alla schiena;
  6. Quando lo si indossa, la parte inferiore dello zainetto non deve essere più bassa della  linea delle anche;
  7. Saltuariamente, se il suo peso non è eccessivo, si può usare lo zainetto come cartella, reggendolo dall’apposita maniglia;
  8. Indossare lo zaino per il minor tempo possibile;
  9. Portare solo il materiale necessario per la singola giornata e lasciare i libri più pesanti a scuola (negli armadietti o librerie, se presenti, oppure sotto il banco);
  10. Se possibile scegliere quaderni ad anelli per scrivere su fogli che poi saranno archiviati.

COSA NON FARE

  1. Portare lo zainetto su una spalla sola
  2. Sovraccaricarlo con materiale non necessario
  3. Sollevarlo rapidamente
  4. Correre con lo zainetto in spalla
  5. Strattonare un compagno tirandogli lo zainetto

Michela Turzi

Sfondo foto creata da freepik – it.freepik.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *