liberarsi delle zanzare
NOTIZIE

Zanzare – come liberarsene

Il periodo estivo è il più bello, poter stare fuori la sera senza preoccuparsi del freddo, godersi il tramonto passeggiando con i propri figli, ma ovvio.. non può essere tutto così bello… arrivano le zanzare.

al tramonto c’è qualcun altro che ama godersi l’estate, le zanzare ! quei piccoli insettini insignificanti che molte serate ci hanno rovinato

e come risolviamo?

accendendo i famosi “zampironi”, candele alla citronella, spry di tutti i tipi e le più disparate tecnologie in grado, secondo le pubblicità, di allontanare definitivamente le zanzare!

Poi arrivano le prime punture ai nostri bambini, punture che non sembrano affatto quelle delle zanzare ma di qualcosa di decisamente più grande! eh si… la pelle dei nostri figli è molto più delicata e gli effetti delle punture su di loro sono più forti

a questo punto ci sorgono i dubbi… e con loro cosa usiamo? di certo non tutti quei prodotti chimici che utilizziamo su di noi e quindi?

per i più piccoli la soluzione primaria è quella del coprire il loro corpicino, ma se fa troppo caldo? non possiamo di certo farli lessare! altra soluzione che non prevede l’utilizzo di prodotti o dispositivi è la classica zanzariera! e le troverete anche per passeggino.

Poi i piccoli crescono e non staranno più fermi nel loro passeggino e si dovranno adottare rimedi diversi, uno di questi è la citronella, da sempre uno dei repellenti naturali più utilizzati contro le zanzare, c’è poi il basilico, il geranio e la lavanda e si raccomanda di non usarli direttamente sulla pelle se non sono state escluse a priori eventuali allergie

anche il caffè è un buon repellente contro le zanzare, bruciando un pò di polvere all’interno della stanza avrete un ottima protezione, se poi volete proteggervi anche in giardino, invece di buttare nella pattumiera i fondi di caffè, metteteli nella terra delle vostre piante

Se siete in giro e non potette utilizzare i rimedi sopra citati, potete acquistare in farmacia su consiglio dello stesso farmacista, cerotti repellenti attaccandoli agli indumenti dei vostri bambini, questi cerotti rilasciando aromi di vario genere, proteggono i vostri piccoli dalle zanzare rendendovi le serate più tranquille

un consiglio che diamo per chi ne ha la possibilità, è quello di appendere le famose batbox, forse non lo sapete, ma un pipistrello in una notte può mangiarsi fino a 2000 zanzare, eh si avete capito bene! applicando le batbox ad una altezza di circa 4 metri, permetterete a questi animali di insediarsi e proteggere la vostra casa e il vostro giardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *